Etiopia

Siamo in Etiopia dal 1982. È uno dei paesi più poveri al mondo: il 33% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà (e cioè con meno di 2 dollari al giorno) e l’aspettativa di vita si ferma a 64 anni. Sono molto elevate sia la mortalità materna ( ogni 100.000 parti sono 412 le mamme che non sopravvivono) 

che la mortalità infantile e neonatale ( 48 neonati su 1.000 non superano il primo anno di vita; di questi 29 muoiono nel primo mese). Grande rilievo ha la questione migratoria,  sia in uscita che in entrata: sono centinaia di migliaia gli sfollati dai paesi vicini  e i migranti che si spostano internamente al paese.

Ci occupiamo prevalentemente di

=

Supporto al sistema sanitario

attraverso il capacity building dello staff degli ambulatori e dei centri salute sparsi sul territorio, oltre che degli ospedali, e il potenziamento delle infrastrutture e degli equipaggiamenti.

=

Sensibilizzazione delle comunità locali

sui servizi di salute e promozione di buone pratiche di prevenzione e cura a livello familiare e comunitario.

#LEMIERADICI a South Wollo

#GIOVANI al CENTRO! In Tigray

PER LA SALUTE DI MAMME E BAMBINI a Filtu

ONE HEALTH– Uomo, Animale, Ambiente a Filtu

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da quasi 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciriè 32/E - 10152 Torino

Telefono

011 66 02 793