Chi siamo

Nel 1968 un gruppo di giovani medici decide di impegnarsi perché il diritto alla salute sia garantito anche a chi abita nel Sud del mondo. Nel 2004, con i ragazzi del Servizio Civile, iniziamo a strutturare le attività anche nel nostro Paese.

Perché l’Africa?
Perché in questo grande continente le diseguaglianze di salute sono le più grandi. Il Kenya è stato il primo paese, sono seguiti l’Etiopia, il Sud Sudan, il Burundi, l’Uganda e la Somalia.

Perché le zone rurali?
Perché è proprio lì che mancano servizi ambulatoriali e ospedalieri che possano garantire un’assistenza sanitaria essenziale ma efficace.

Perché le mamme e i bambini?
Perché sono le fasce più fragili della popolazione, che ancora oggi muoiono per cause che potrebbero essere evitate con interventi poco costosi.

Perché l’Italia?
Perché anche da noi le disparità sono grandi: non tutti accedono e utilizzano i servizi sanitari allo stesso modo.
Perché in un mondo senza confini è sempre più necessario parlare di salute globale. E questo vale sia per gli operatori sanitari che vogliono lavorare all’estero, sia per chi lavora in Italia con persone di culture e origini diverse.

Come agiamo?
Potenziamo i servizi e le strutture sanitarie già presenti sul territorio, attraverso la formazione del personale sanitario, dal medico all’operatore di comunità, e la sensibilizzazione della popolazione.

Quale caratteristica accomuna tutte le nostre attività?
La formazione.Del personale sanitario, che avrà acquisito le competenze e le conoscenze fondamentali per garantire cure e assistenza di qualità. Dei cittadini che potranno accedere ai servizi sanitari ed effettuare tutte le visite e i controlli necessari.

NEWS: NUOVO LOGO DI CCM
Passato, presente e futuro nel nuovo logo del CCM.
Per saperne di più

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da quasi 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciriè 32/E - 10152 Torino

Telefono

011 66 02 793