Ambulatori per i più vulnerabili

A Torino si stima vivano circa 100.000 persone in condizioni di povertà assoluta. Si tratta in prevalenza di adulti senza lavoro, famiglie sottoposte a sfratto, madri e padri soli con figli a carico, immigrati precari, anziani soli e a basso reddito, giovani disoccupati e bambini che accusano i problemi economici e relazionali della sfera domestica.

Grazie ai nostri volontari socio-sanitari, dal 2017 abbiamo avviato a Torino il sostegno ad attività ambulatoriali per i più vulnerabili. Stiamo supportando il Centro di Accoglienza Vincenziana per e con Persone senza dimora e in grande difficoltà di Via Nizza 24 e il Gruppo di Volontariato Vincenziano di Via Saccarelli 2.
Coinvolgiamo medici, infermieri, ostetriche e psicologi
che mettono a disposizione gratuitamente il proprio tempo e le proprie competenze per contribuire all’attività ambulatoriale..

Formiamo i volontari sulle competenze culturali e relazionali necessarie nel rapporto con l’utenza straniera/vulnerabile, oltre che sui protocolli sanitari e di riferimento per promuovere l’integrazione con  il Sistema Sanitario Nazionale.
Al bisogno entrambi i centri vengono riforniti di farmaci e piccole attrezzature.
Gli ambulatori sono frequentati da circa 300 persone in condizioni di disagio, e vi si effettuano oltre 800 visite all’anno (dati 2018).  

 

Tu cosa puoi fare

Con 20 euro

permetti l’acquisto di materiali sanitari per un mese

Con 40 euro

permetti l’acquisto di farmaci da banco per un mese

Con 80 euro

sostieni la realizzazione di 4 incontri di supervisione e tutoraggio per 1 operatore sanitario

Il Comitato Collaborazione Medica è un’associazione che da quasi 50 anni coinvolge medici, personale sanitario e comunità, in Africa e in Italia, per promuovere e assicurare il diritto alla salute, a tutti.

Sorrisi di madri africane è la campagna del Comitato Collaborazione Medica.

Indirizzo

Via Ciriè 32/E – 10152 Torino

Telefono

011 66 02 793